Melissa / #tirocini

Graphic designer mode-on

Storia scritta e pubblicata da Melissa
Melissa - Tirocini

Mi presento. Sono Melissa Marchi, odio le definizioni e mi definisco una, nessuna e centomila proprio per questo. Sono una sanvincenzina adottata dalla città di Livorno, da ormai quasi due anni. Perché, vi chiederete voi, da San Vincenzo ho deciso di spostarmi proprio qui?

Dopo una laurea in Design, ottenuta col massimo dei voti in Ottobre 2013, presso la LABA – Libera Accademia di Belle Arti – di Firenze, un’estate intensa dedicata al lavoro, per riuscire finalmente a metter da parte un po’ di soldi e buone idee per iniziare nuove esperienze e magari nuovi lavori più vicini al mio percorso di studi…ecco che incontro il progetto della Regione Toscana Giovanisì!

È proprio durante quest’estate del 2014 che vengo contattata da una Web Agency di Livorno, la Tonic S.r.l.u, dopo aver inviato loro una candidatura per un posto aperto a cui aspiravo, come Graphic Designer Junior. L’opportunità quindi, si riferiva ad un tirocinio di sei mesi nel settore della grafica tradizionale e per web, in un’agenzia specializzata ed avviata, con la possibilità di ricevere un compenso di 500€ al mese, 300€ dei quali stanziati proprio dalla Regione Toscana. Niente male! Proprio una bella occasione per poter iniziare un nuovo percorso di accrescimento personale e lavorativo.
Supero il primo colloquio ma non sono la sola: i selezionati vengono convocati per alcuni giorni di prova in agenzia, prima della scelta finale per il posto in questione. Alla fine – ricordo che ero in pausa al mare, a Baratti – dopo quasi un mese di attesa, mi arriva una chiamata! Ed era proprio QUELLA chiamata. Quella della speranza. Quella della prima opportunità di crescita dopo il mio percorso di studi. Quella che, dopo un anno dalla laurea, mi ha aperto finalmente una nuova via. Una nuova esperienza. Nuove possibilità.

Trascorrono veloci i sei mesi; quando si sta bene si sa, il tempo vola. Dopo questo periodo di tirocinio non sono stata assunta dall’azienda; ero un po’ dispiaciuta, certo, ma felice e più preparata per mettermi ancora alla prova con nuove esperienze.

Inizio così il mio primissimo periodo da disoccupata perfezionando il mio CV, così da poterlo inviare subito in cerca di altre opportunità, in Italia o all’estero. Dopo all’incirca un mese, centinaia di mail inviate, zero risposte ricevute, un viaggio in Spagna…ecco che arriva una mail, ricevuta da uno dei mille indirizzi mail al quale avevo inviato una candidatura: sono stata preselezionata per il progetto promosso da Google e Unioncamere per aiutare le piccole medie imprese italiane a digitalizzarsi. Wow! Dopo la preselezione mi reco a Roma, di ritorno da Santiago de Compostela e supero inaspettatamente anche la selezione finale, presso la sede dell’Istituto Tagliacarne.
Da qui l’inizio di questo progetto bellissimo chiamato Made in Italy: Eccellenze in Digitale, in collaborazione con 64 Camere di Commercio d’Italia e 132 ragazzi italiani, alleati per le imprese italiane ai fini di far conoscere loro le potenzialità del web e l’importanza di essere presenti online con i propri prodotti e servizi del Made in Italy.

Grazie quindi a Giovanisì, che mi ha dato la possibilità di iniziare il mio primissimo percorso lavorativo dopo gli studi universitari, grazie al quale, insieme ad altri requisiti richiesti dal bando che superavo pienamente, di essere selezionata per il progetto di Eccellenze in Digitale alla Camera di Commercio di Livorno.

Vi faccio un grande in bocca al lupo ragazzi e ricordatevi una cosa: il difficile è iniziare, ok. Ma dopodiché, vietato fermarsi!

Melissa Marchi
livornoindigitale.it/

Scopri le opportunità di Giovanisì per tirocini