Kelevra / #giovanisi+

Un'esibizione piena di emozione

Kelevra - Giovanisi+

Fra i 108 premiati di Toscana 100 band, lunedì 11 luglio 2016 i Kelevra sono saliti sul palco del Pistoia Blues Festival, scelti come gruppo di apertura nella serata dei Bastille. Un’ esibizione piena di emozione, raccontata in un video, al termine dello spettacolo, in cui il gruppo ha incontrato la Vicepresidente e Assessore alla cultura Monica Barni. Matteo, Francesco, Marco, Giacomo e Giovanni hanno fondato i Kelevra nel 2012. Da allora, tanti chilometri, per suonare in tutta Italia, fino alla soddisfazione di risultare tra i vincitori del Bando per giovani musicisti, finanziato da Regione Toscana nell’ambito di Giovanisì.

Lungo la strada, un primo singolo, ”La moda dei vent’anni”, registrato nel 2012, il primo disco ufficiale, “Beati voi che non avete capito niente”, uscito nel 2013 e accompagnato da una tour nazionale, fino al terzo disco “Cronache per poveri amanti“, pubblicato nel 2016. Nel video la band ha raccontato la soddisfazione di esibirsi sul palco del Pistoia Blues, i loro prossimi progetti, e l’aiuto che Toscana100band ha significato, per loro e, più in generale, per tutta la scena musicale toscana. “E’ stato una testimonianza, un premio”, ha detto Matteo, “per tutto quello che abbiamo fatto finora.”. E ancora, il bando dimostra “che la Toscana è viva dal punto di vista musicale. “Un fermento – ha aggiunto Giacomo – che c’è sempre stato, e che con il bando però è stato stimolato”.

Toscana 100 band’ è il bando promosso da Regione Toscana, nell’ambito di Giovanisì, per sostenere la crescita artistica di giovani musicisti valorizzando le esperienze creative giovanili già presenti sul territorio toscano. I 108 artisti che sono stati premiati (34 singoli musicisti e 74 band) riceveranno un contributo massimo di 5.000 euro per la realizzazione del loro progetto artistico. Il soggetto attuatore della misura è Controradio srl.

Il bando si inserisce in Giovanisì+, area del progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani dedicata a temi come partecipazione, cultura, legalità, sociale e sport.

Scrivi una risposta