Gilberto / #giovanisi+

Voglia di ricominciare

Storia scritta da Gilberto
Gilberto - Giovanisi+

Storia tratta da ‘Orizzonti. Giovanisì racconta i NEET toscani’, pubblicazione a cura dello staff di Giovanisì.

Avete presente una camera da letto? Sì, quelle camere da letto di noi ragazzi, tutte colorate, con mille oggetti, poster, foto, con un bel computer e tutta la dotazione hi-tech? Bene, quella, negli ultimi anni è stata la mia casa. Sì perchè in camera non solo ci dormivo, non solo, finchè sono andato a scuola, ci studiavo, ma ci passavo tutto il resto del tempo.

Amici pochissimi, tanta solitudine, e allora la mia vita si è strutturata lì, pasti esclusi. E gran parte del tempo se l’è preso il computer, Internet, le chat. Lì almeno qualcuno che ci stava a parlare con me lo trovavo, lì almeno nessuno si accorgeva della mia balbuzie.

Lì ho conosciuto Cassandra. L’ho conosciuta e ho cominciato ad aver voglia di incontrarla davvero, anche se lei non abita sotto casa, ma a Napoli.

Però Cassandra mi ha acceso una voglia, una voglia di uscire che fin lì non avevo. Forse per questo o anche per questo quando mi sono imbattuto nel Progetto “ConNEETtiti!” su Facebook, prima di fare clic e andare su un’altra pagina, mi sono fermato. Non solo: con mio massimo stupore, ho chiamato, sono uscito di casa per saperne di più.

è andata bene, questa esperienza mi ha dato fiducia

All’inizio era dura. Non avevo voglia di nulla, ogni posto mi sembrava ostile e poco interessante, sognavo di recuperare lo spazio della mia camera. Ma poi, piano piano, ho cominciato ad avvertire che qualcosa, lì, non stonava, che il rapporto con la gente non era freddino e distaccato come quello con le mie compagne, ai tempi del liceo. Dopo aver cominciato a valutare alcune proposte ho deciso di ‘buttarmi’ nel mondo della ristorazione. Ho deciso di prendere l’Haccp e questo mi ha permesso di fare uno stage formativo nel bar all’interno del Festival Marea…Una prova non da poco: in mezzo a un mare di gente io che da tempo mi ero abituato a starmene sempre da solo. Ma è andata bene, mi sono anche divertito, e questa esperienza mi ha dato fiducia oltre a farmi prendere coscienza di ciò che ho imparato.

Oggi, mi sono iscritto a Garanzia Giovani e mi sento più sicuro dei suoi obiettivi: continuo a frequentare la cooperativa, soprattutto per capire come muovermi, dove orientare la mia ricerca di attività. Non solo: ho cominciato a collaborare con una associazione di volontariato.

Una cosa è certa: in camera mia ora ci vivo solo la notte. E per dormire.

Gilberto è uno dei giovani neet coinvolti da Sintesi Società Cooperativa Sociale Onlus in ‘ConNEETtiti’, tra i progetti vincitori del Bando sperimentale rivolto ai NEET e finanziato dalla Regione Toscana nell’ambito del progetto Giovanisì.

Il bando sui neet si colloca all’interno di Giovanisì+, area del progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani dedicata a temi come partecipazione, cultura, legalità, sociale e sport.

Scopri le opportunità di Giovanisì per Giovanisì+

Scrivi una risposta