Gianni / #tirocini

Mille cose da imparare

Scritto da Gianni
Gianni - Tirocini

Essendo praticamente il primo impatto con il mondo del lavoro devo dire che è stata estremamente utile per capirne le dinamiche e per testare la mia capacità di calarmi in una nuova situazione.
L’entusiasmo che è insorto con il primo colloquio non si è mai spento durante tutto il periodo dello stage grazie anche all’ambiente dinamico ed alle mille cose da capire e imparare che mi si sono presentate lungo il percorso.

Un’occasione per mettermi in gioco e riuscire a tirar fuori il meglio di me

Grazie a questa esperienza sento di essere cresciuto sia come tecnico che umanamente, riuscendo ad applicare ciò che sino ad allora avevo visto solo stampato sui libri universitari, senza tralasciare l’importanza dei rapporti interpersonali sul luogo di lavoro.  Il periodo forse di maggior tensione è coinciso con la parte finale dello stage, quando era in bilico la mia permanenza all’interno dell’azienda e l’ansia di non riuscire nell’intento di proseguire il rapporto era molto elevata.

Fortunatamente, proprio l’ultima settimana, ho ricevuto la notizia che io e tutti i miei compagni di stage saremmo stati assunti e non nascondo la felicità e il sollievo provati in quel momento.

Mi sento in conclusione di dare un giudizio positivo alla mia esperienza con Giovanisì che è stata sia la possibilità per me di avere accesso ad Enel Green Power, un’aspirazione sin dai tempi delle superiori, sia un’occasione per mettermi in gioco e riuscire a tirar fuori il meglio di me per raggiungere l’obiettivo iniziale.

Scopri le opportunità di Giovanisì per Tirocini

Scrivi una risposta