Federico / #fareimpresa

Un'idea nel cassetto

Federico - Fare impresa

Intervista di Simona Bellocci di intoscana.it, a Federico, beneficiario del bando ‘Creazione di impresa – microcredito’, intervenuto alla tappa di Pistoia di “Giovanisì in tour, il progetto raccontato dai giovani toscani”

Federico, hai aperto il birrificio ‘Masticamaro’ insieme ad altri amici. Com’è nata questa esperienza e come sei venuto in contatto con le opportunità di Giovanisì?

Un finanziamento come quello che abbiamo preso noi dà il tempo di ingranare

Ho aperto questo birrificio insieme ad altri tre amici, dopo aver cercato un finanziamento che ci desse una mano per l’acquisto dei materiali e delle attrezzature iniziali. Grazie a Giovanisì e alla Regione Toscana abbiamo acquistato delle attrezzature, soprattutto per il confezionamento e per la lavorazione della birra. Pensavo che le pratiche per la presentazione della domanda fossero complicate e invece mi sono accorto che, con un buon piano lavoro, uno che se ne intende un pochino può farcela anche da solo. E’ abbastanza semplice. Ci è stato erogato il finanziamento tre mesi e mezzo dopo la domanda: 20mila euro, la metà dell’investimento che abbiamo fatto.
Questa opportunità ci è servita parecchio.

Da quanto avevi nel cassetto questa idea?

Nel mio cassetto c’era da tre anni. Poi da un anno e mezzo ho cominciato a parlarne con gli altri. Ci abbiamo studiato sopra e abbiamo deciso di fare il grande passo.

Grazie a questa opportunità hai sentito la pubblica amministrazione vicina e Giovanisì un progetto che davvero aiuta i giovani?

Sì, ci ha aiutato tanto. Un finanziamento come quello che abbiamo preso noi, a tasso zero, con la possibilità di iniziare a pagare a partire dal diciottesimo mese, dà il tempo di ingranare, di iniziare ad avere un po’ di rientri, senza avere subito il fiato sul collo. Ci è servito parecchio.

Scopri le opportunità di Giovanisì per Fare Impresa

Scrivi una risposta