Fabio / #fareimpresa

Come ho creato la mia impresa

Scritto da Fabio
Fabio - Fare impresa

La mia esperienza di creazione di impresa nasce a seguito di un normale lavoro da impiegato come back-office commerciale: avevo un contratto a tempo indeterminato, ma non ero soddisfatto perchè a fronte della mole di lavoro e di impegno che dedicavo quotidianamente alla mia ex azienda, non venivo valorizzato come avrei desiderato.
Mi sono dimesso e, dopo qualche mese di stop, ho deciso di diventare un imprenditore e rischiare tutto me stesso in questa nuova avventura.

Sono venuto a conoscenza del fondo di garanzia per imprenditoria giovanile attraverso il portale ToscanaMuove e, grazie alla consulenza di PromoFirenze, sono riuscito a 60 giorni dalla domanda ad ottenere la prima approvazione. Da quel momento è iniziata la fase più difficile: trovare una banca che erogasse il finanziamento ed una location adatta. Dopo cinque mesi di attesa dall’accettazione della domanda sono finalmente riuscito ad aprire il centro estetico a Scandicci con il Franchising No+Vello, marchio leader in epilazione permanente a luce pulsata. A distanza di 12 mesi, grazie all’impegno e agli sforzi compiuti assieme alla mia squadra di 3 ragazze (2 estetiste part-time e una receptionist full-time assunte con gli sgravi del jobs act) il negozio è arrivato a break-even. Ovvero, le entrate mensili hanno iniziato a superare le spese mensili.

ho deciso di diventare un imprenditore e rischiare tutto me stesso in questa nuova avventura

Ambizioso di crescere ancora e di rafforzare la mia micro-impresa, ho deciso di aprire un altro punto vendita su Firenze specializzato nella cura delle unghie e nelle extension ciglia. Dopo una breve ricerca e alcuni incontri con il titolare di Nail Passion, abbiamo aggiornato assieme il format del franchising creando il marchio Nail Express, ammodernando l’immagine e introducendo il servizio di extension ciglia. Per otto mesi ho lavorato con quest’azienda offrendo gratuitamente la mia consulenza in cambio di uno sconto nell’apertura del punto vendita a Firenze e grazie alla fiducia della Banca di Cambiano, che mi ha concesso un piccolo fido, sono riuscito ad aprire il secondo centro estetico e ad assumere altre due dipendenti con l’apprendistato.

L’avventura è appena iniziata e la strada da fare è molta, ma senza Giovanisì – Regione Toscana non sarei mai partito.

Quindi GRAZIE MILLE!

 

Scopri le opportunità di Giovanisì per Fare Impresa

Scrivi una risposta