Erika / #tirocini

Il mio percorso con Giovanisì

Storia di Erika
Erika - Tirocini

Intervista di Davide De Crescenzo,  Direttore di intoscana.it, a Erika Micheletti, giovane tirocinante, intervenuta alla tappa di Pontedera (PI) di “Giovanisì in tour, il progetto raccontato dai giovani toscani”

Erika Micheletti, area tirocini. Laureata da poco, a Dicembre 2016, con una tesi sul marketing che ha come argomento proprio il progetto Giovanisì e l’utilizzo di Google Analytics nel marketing sociale. Tra l’altro 110 e Lode, quindi complimenti!
Adesso stai svolgendo un tirocinio non curriculare per l’azienda Extra Srl, dove ti stai dedicando al digital marketing e quindi, di fatto, stai applicando anche quello che hai studiato. Ci racconti la tua esperienza?

Il mio percorso con Giovanisì è nato un anno fa, quando, grazie ad un progetto di ricerca dell’Università di Pisa al quale ho avuto l’opportunità di partecipare, ho potuto svolgere la tesi sul Progetto Giovanisì. Con il mio progetto di tesi, mi sono posta innanzitutto l’obiettivo di inquadrare il progetto Giovanisì nell’ambito del Marketing e della comunicazione sociale e di svolgere un’analisi empirica degli accessi al sito giovanisi.it, grazie ai dati raccolti tramite Google Analytics. Prima di svolgere l’analisi ho ritenuto opportuno effettuare una riflessione sulle conseguenze della digitalizzazione nelle strategia di marketing e il ruolo che questa ha avuto, in particolare, nella Pubblica Amministrazione.

… Spero di avere un lavoro che mi faccia sentire soddisfatta e appagata come in questo periodo …

Una volta terminato il percorso di studi universitario, il mio obiettivo era quello di intraprendere un’attività lavorativa proprio nel campo del Digital Marketing che includesse, almeno in parte, anche l’analisi di dati web. Ho avuto la fortuna, pochissimi giorni dopo la laurea, di trovare un’azienda che, stava appunto cercando tirocinanti per formare un Digital Marketer qualificato. Quindi ho fatto domanda, superato il processo di selezione e a gennaio ho iniziato questa nuova esperienza.Mi trovo molto bene e sto imparando davvero tanto! Inoltre, una delle cose che mi piace di più è il fatto che l’azienda sia una realtà internazionale. Non siamo solo italiani, ci sono persone da vari stati e continenti: dall’America Latina, dall’Est Europa, dal Medio Oriente e dall’Asia. Parliamo spesso inglese e ci scriviamo in inglese. Tutto questo è molto importante per la mia formazione post laurea ed è stato possibile grazie al cofinanziamento Giovanisì, area tirocini non curriculari.

Si, credo che sia importante. Leggevo che in Italia molto spesso i giovani non riescono a lavorare nel campo dei propri studi. Nel tuo caso, invece, quello che hai studiato lo stai applicando quotidianamente. Ecco, se dovessi vederti tra 10 anni, come ti immagini questo percorso?

Spero di avere un lavoro che, una volta rientrata a casa la sera, mi faccia sentire soddisfatta e appagata, come in questo periodo. Questo credo che sia l’obiettivo principale.
Come mi vedo tra dieci anni anni… è un periodo un po’ lontano, quindi al momento precisamente non saprei. La sto vivendo passo per passo. Il tirocinio è di 6 mesi e al momento sto confidando molto nella possibilità di continuare questa collaborazione con l’azienda. Mi sto impegnando molto e soprattutto sto cercando di apprendere il più possibile in Extra. Aldilà di questo, credo che le opportunità ci siano e che noi giovani dovremmo essere bravi a coglierle ed informarsi.

Se dovessi dare un consiglio agli altri ragazzi?

Informatevi, cercate più informazioni possibili. Abbiamo uno strumento potentissimo a nostra disposizione: internet. Cercate quindi informazioni navigando sul web e sul sito giovanisi.it, dove quotidianamente è possibile trovare news relative alle opportunità messe a disposizione dalla Regione Toscana. Gli aggiornamenti ci sono, le opportunità ci sono, bisogna esser bravi a saper trovarle. Questo è il consiglio. L’informazione è fondamentale, in tutto.

 

Scopri le opportunità di Giovanisì per Tirocini

Scrivi una risposta