Andrea / #giovanisi+

Sensazioni positive

Storia scritta da Andrea
Andrea - Giovanisi+

Storia tratta da ‘Orizzonti. Giovanisì racconta i NEET toscani’, pubblicazione a cura dello staff di Giovanisì.

Tornare a casa. Ci ho pensato parecchie volte mentre mi trovavo all’estero. E più ci pensavo più mi convincevo che con quelle esperienze che stavo facendo, non avrei più avuto problemi a trovare lavoro. Non avevo impieghi stabili, no, ma finito un lavoro non mi era difficile essere ingaggiato per un altro. E questo mi rafforzava. “Farò così anche in Italia”, mi dicevo.

Così, a un certo punto, sono tornato. Ero così sicuro di potercela fare che quando ho cominciato a inanellare i primi no, non mi sono neanche turbato. Il problema è che quella dei no è diventata una serie lunghissima. E come si allungavano i no, si accorciavano i risparmi che avevo portato con me. In poco tempo sono tornato a essere il ragazzo senza lavoro che era partito, dipendente dai genitori, e senza prospettive.

L’occasione, quella buona, arriva quando siamo pronti a coglierla.

Mi stava prendendo male, malissimo, quando, era poco prima di Natale, ho saputo che una Associazione, Progetto Strada, stava organizzando un corso per giovani disoccupati sul tema dell’autoimprenditorialità.

Perché no? Mi sono detto. Ed è stato certamente un buon affare. Ho cominciato a rivalutarmi, ho incontrato altre persone, ho avuto incoraggiamenti, aiuti.

Pazienza se il mio progetto di autoimprenditorialità non è andato a buon fine. Quello che conta sono le sensazioni positive che ho ricominciato a sentire dentro dopo quella spirale negativa nella quale mi ero infilato al mio rientro in Italia.

Ora ho un posto dove so che posso trovare informazioni sui lavori possibili e dove trovo una consulenza preziosa. Ho un lavoretto nel commercio che mi aiuta a sostenermi, ma soprattutto ho ritrovato uno sguardo ottimista sul mio futuro.

L’occasione, quella buona, arriva anche quando siamo pronti a coglierla. Avere uno stato d’animo ben predisposto, di sicuro, aiuta.

Andrea è uno dei giovani neet coinvolti dall’Associazione Progetto Strada in ‘MEET’, tra i progetti vincitori del Bando sperimentale rivolto ai NEET e finanziato dalla Regione Toscana nell’ambito del progetto Giovanisì.

Il bando sui neet si colloca all’interno di Giovanisì+, area del progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani dedicata a temi come partecipazione, cultura, legalità, sociale e sport.

Scopri le opportunità di Giovanisì per Giovanisì+

Scrivi una risposta