“Futuro in garanzia”: storie di NEET entrati nel mondo del lavoro

beneficiari futuro in garanzia

Oltre 50mila giovani toscani si sono inseriti nel mercato del lavoro negli ultimi quattro anni grazie al programma Garanzia Giovani. E’ uno dei dati piA? rilevanti emersi nell’incontro “Futuro in garanzia”, organizzato dalla Regione Toscana per riflettere su risultati e prospettive alla vigilia dell’avvio del nuovo triennio di programmazione.

Garanzia Giovani A? un programma lanciato a livello comunitario per sostenere i cosiddetti ‘Neet’, (dall’inglese “Not engaged in education, employment or training”) cioA? i giovani di etA� compresa tra i 15 e i 29 anni che non studiano e non lavorano e non sono inseriti in percorsi di formazione, attraverso il rafforzamento delle competenze o l’inserimento nel mercato del lavoro.

In Toscana Garanzia Giovani si inserisce nella��ambito di una piA? complessiva strategia regionale, avviata con GiovanisA�, il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani, in cui rientranoA�molti altri interventi.

All’evento “Futuro in garanzia” sono intervenuti anche alcuni giovani beneficiari di Garanzia Giovani e GiovanisA�.
Storie di NEET (not engaged in education, employment or training) che, grazie a percorsi di formazione professionale e tirocini, hanno trovato la loro strada.

Guarda le interviste che hanno rilasciato per i servizi di a�?Toscana in ondaa�� a�� speciale della��Agenzia della Giunta Regionale Toscana Notizie.

 

 

 

Foto di Carlo Galletti, Toscana Notizie, Redazioneweb